Inizio grandioso  per Guido Pini nella prima gara  del FIM Junior GP

Il giovane pilota del Mugello, sostenuto dagli Sponsor Allianz Mati Sas e Motoclub Borgo San Lorenzo ha dato il meglio durante la prima tappa del FIM Junior GP World Championship.



 

Matteo Pini, il padre di Guido ha esordito così: 

“Abbiamo fatto un grande lavoro quest’inverno, facendo tanti sacrifici e portando Guido in Spagna avanti e indietro dall’Italia per gli allenamenti.

Questa cosa l’ha aiutato molto e ha ripagato sulle performance in pista.

Inoltre la Federazione italiana quest’anno ha fatto degli allenamenti più intensi rispetto agli scorsi anni e quando Guido si trovava in Italia ha avuto modo di sperimentarli. 

In generale, il lavoro fatto è stato duro e intenso, ci aspettavamo un passo avanti rispetto allo scorso anno, infatti i risultati sono arrivati.”

 

Guido inizia dunque il Campionato in grande forma, la quale è stata anticipata dai test fatti prima dell’inizio della prima gara del Junior GP dove ha dimostrato del potenziale.

 

Inerentemente alle prove, fin dal giovedì è filato tutto liscio,  riuscendo a conquistare sempre le prime posizioni.

Il sabato ha ottenuto il terzo posto in entrambe le qualifiche 1 e 2 ed in  gara è partito dalla 4 casella, cercando di mantenere sempre il ritmo.

 

In entrambe le gare Guido ha lottato per la conquista del secondo posto poiché il primo pilota si è dimostrato molto veloce e per questo aveva aperto un gap difficile da colmare.

In ogni caso,  tutte e due le gare  sono state giocate al fotofinish (fotogramma tratto dalla ripresa automatica della fase finale di una gara di velocità, che viene analizzato per stabilire l'esatto ordine di arrivo degli atleti. NDR) in cui in gara 1 è arrivato terzo e in gara due quarto, conquistando la terza posizione in Campionato!

 

Ottimi risultati quindi per questo inizio anno. Attendiamo fiduciosi la prossima tappa che si svolgerà a Valencia il 22 maggio!

Photogallery

Guido Pini Estoril
Guido Pini Estoril
Guido Pini Estoril

Commenta

per poter lasciano un commento e necessario registrarsi (nuovi clienti) e effettuare login (clienti che hanno già effettuato un ordine)
PrecedentePresentiamo il nuovo casco di Guido Pini per la ...
successivaGuido Pini conquista la seconda posizione in ...