Guido Pini conquista la seconda posizione in classifica nel FIM Junior GP World Championship.

Il talentuoso pilota, supportato dagli Sponsor Allianz Mati Sas e dal Motoclub Borgo San Lorenzo, ha corso la seconda gara del Junior GP a Valencia, conquistando la seconda posizione in Campionato.

 

Gli addetti ai lavori del settore sanno che Valencia è un circuito particolare e un po’ ostico, tant’è che viene considerato il circuito test di tutte le squadre spagnole in quanto si ritiene il banco di prova dove i piloti si allenano in inverno per prepararsi per la stagione.

Logisticamente comodo, è situato nel centro della Spagna dove tanti team hanno sede.

 

Parlando di performance, Guido ha ottenuto grandi risultati questo week end che ci danno la dimostrazione che il giovanissimo pilota è cresciuto tanto e sta intraprendendo un bel percorso, soprattutto confermato dall'exploit di Estoril dell’8 maggio.

 

Come la volta precedente, anche stavolta Guido è partito bene, ha testato la moto, i motori e le gomme e tutto è andato per il meglio, con la conferma arrivata anche dalle prime posizioni conquistate già fin dal giovedì, dal venerdì e dal sabato, giornata in cui ha ottenuto in Qualifica 1 una terza posizione e in Qualifica 2 una seconda posizione.

 

Come spesso succede, il tempo migliore si fa in qualifica,1 momento in cui la mattina la temperatura è più gradevole, i motori riescono ad andare più veloci grazie all’aria fresca e le gomme lavorano meglio per la temperatura dell’asfalto. 

In questo caso, come tutta la griglia di partenza, Guido ha performato meglio la mattina, ottenendo il terzo miglior tempo del gruppo A sommato al gruppo B, ottenendo una quinta casella nello schieramento di gara.

 

Le gare si sono svolte questa volta senza lo strappo di nessuno, i 4-5 più forti hanno creato un gruppo e gareggiato a sé, non c’è stato dunque un vero e proprio leader, ma gli spettatori hanno assistito a tanti sorpassi e tante rivoluzioni nelle primissime 5 posizioni dove Guido è sempre stato protagonista e ha cercato di stare in testa e mantenere la posizione.

Come al Circuito di Estoril, in Gara 1 è stato necessario il Fotofinish per decretare l’ordine di arrivo che inizialmente faceva presumere una terza posizione, poi invece confermata quarta.

 

La Gara 2 si è svolta più o meno sullo stesso trend di Gara 1, sempre con 5-6 piloti in testa e dove Guido ha cercato di posizionarsi tra la seconda e la terza posizione, su richiesta del team, che gli ha indicato di stare nel gruppo davanti al secondo-terzo pilota. Così è stato per tutta la gara ed il talentuoso pilota è riuscito così a mantenere la posizione fino all’ultimo,  sfruttando infine la scia sul rettilineo all’ultimo giro, conquistando la seconda posizione in gara e la seconda posizione in classifica, a 13 punti dal leader.

 

Che dire, un ottimo inizio di campionato ed un week end con prestazioni da Campione.

 

Questo ci fa ben sperare per Barcellona il 12 giugno, dove tornerà in pista dopo un allenamento intenso a Malaga con il suo Coach.

 

Attendiamo con trepidazione la prossima gara!

 

Photogallery

Valencia 22.05
Valencia 22.05

Commenta

per poter lasciano un commento e necessario registrarsi (nuovi clienti) e effettuare login (clienti che hanno già effettuato un ordine)
PrecedenteInizio grandioso per Guido Pini nella prima gara ...
successivaSi conferma la seconda posizione nel Campionato ...